Mattarella: “Lo sport paralimpico è un esempio positivo per tutti”

G Action Group, azienda leader nei settori della Sicurezza e Vigilanza Armata, nei Servizi Investigativi e nel Facility Management, mette a disposizione il meglio degli uomini e delle tecnologie, progettando e personalizzando soluzioni a seconda delle singole esigenze, operando sempre nel rispetto delle più severe normative in materia di Pubblica Sicurezza. Il loro obiettivo principale è garantire la massima professionalità ed efficienza sia ad enti pubblici che privati, in qualunque contesto.


Quest'anno in qualità di sponsor degli Sharks di Monza hanno sostenuto gli atleti nazionali degli azzurri ai mondiali di hockey in carrozzina.


Il giorno Venerdi 23 Novembre, l’Atleta nazionale l’Avv. Mattia Muratore ed il Tecnico Meccanico Ing. Pietro Ravasi insieme alla nazionale, in occasione del Festival della cultura paralimpica, a Roma, hanno incontrato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per celebrare la vittoria degli azzurri ai mondiali di hockey in carrozzina.


Il Festival della Cultura Paralimpica è un evento unico nel suo genere perchè dedicato a celebrare un concetto - l’importanza dello sport come strumento di integrazione sociale e non solo per i disabili - che fino a non molto tempo fa il nostro Paese sottovalutava. Un Festival considerato dall’Unesco un vero e proprio patrimonio culturale da tutelare. Hanno partecipato centinaia di atleti, con il loro impegno, la loro costanza, il loro sudore, le loro medaglie, le loro denunce. E insieme a loro allenatori, familiari e amici, uniti dalla consapevolezza che lo sport può cambiare una vita. Significativi i numeri dell’evento: tre giorni di eventi culturali fra libri, film, documentari, seminari e convegni, circa 30 appuntamenti e la partecipazione di oltre 100 ospiti e 1000 studenti provenienti da tutta Italia.