• culturasolidale

“Cara Donna ti scrivo…”, il 1 Giugno arriva a Pescara


Pescara - La donna come centro della nostra società. E’ questo il presupposto dal quale sono partite le studentesse e gli studenti di tutta Italia per dar vita a “Cara donna ti scrivo…”. L’associazione senza scopo di lucro Cultura&Solidarietà, ha chiesto ai ragazzi delle scuole medie superiori di seguire il filo conduttore della differenza di genere per capire come sviluppare un rapporto sano.

Da questa premessa è nato il volume “Cara donna ti scrivo…”, che raccoglie 480 lettere provenienti da tutta e che, come gli altri testi editi da Cultura&Solidarietà, verrà donato alle scuole. Il 1 giugno, ci sarà la presentazione presso il Liceo Classico Gabriele D’Annunzio di Pescara. Interverrà - oltre a Francesco Vivacqua e Nadia Mazzon rispettivamente presidente e direttrice generale di Cultura&Solidarietà – Maria Grazia Andriani, chirurgo pediatra e Presidente Ada Manes Foundation for Children Onlus, da sempre vicina alle esigenze dei più piccoli. All’incontro parteciperanno anche Marco Dall’Olio, Capo Ispettorato generale presso il Ministero della Giustizia e Raul Cavalli, direttore generale di Coopselios e Presidente Fondazione Easy Care.

“Non c’è una soluzione per ridurre la violenza di genere, se non andare alla fonte, tra i giovani, per creare la cultura del rispetto”, sottolinea Francesco Vivacqua, presidente di Cultura&Solidarietà, che da anni si impegna per diffondere la cultura della legalità e del rispetto tra i giovani e che ha voluto ringraziare l’Istituto Steiner per l’impegno profuso in questo progetto. “L’obiettivo di questo volume è quello di sensibilizzare i ragazzi sul tema donna, coinvolgendoli in riflessioni e considerazioni che esprimano i loro sentimenti”, ha dichiarato Nadia Mazzon, direttrice generale di Cultura&Solidarietà. Si tratta dell'ottava pubblicazione della nostra collana editoriale dedicata agli studenti e alle istituzione, in Italia e in tutta Europa.

Il progetto, realizzato anche grazie all’impegno di Coopselios di Reggio Emilia e dalla Fondazione Easy Care, presieduta da Raul Cavalli, offre agli studenti l’opportunità di confrontarsi ancora una volta con importanti istituzioni, con donne che ricoprono ruoli di alta visibilità e che durante gli incontri che verranno organizzati in tutta Italia risponderanno ai loro quesiti. Ma per fare questo c’è bisogno dell’aiuto di tutti i settori che fanno parte della società, non solo il mondo della scuola, dell’imprenditoria, della cooperazione ma anche dello sport. “Per questo abbiamo raccolto con favore il sostegno anche della Lega Nazionale Professionisti B”, ha concluso Nadia Mazzon. ​Il volume contiene la presentazione del Presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi ed è stato stampato in 25mila copie. L’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo da tutti gli istituti scolastici e durante gli incontri organizzati nelle singole scuole il progetto vedrà il patrocinio delle più importanti Istituzioni pubbliche e private e insieme a Cultura&Solidarietà. Per rimanere sempre in contatto con le iniziative di Cultura&Solidarietà visita il sito internet: www.culturasolidarieta.it. Per sostenere i nostri progetti: www.culturasolidarieta.it/volunteer

L’appuntamento 01 giugno, dalle ore 11:00 Liceo Classico Gabriele D’Annunzio Via Venezia, 41 - Pescara

Ingresso libero