“Cara Donna Ti Scrivo…”. Non solo l’8 marzo

Milano: 480 lettere provenienti dalle scuole di tutta Italia dedicate alle donne


“Cara Donna Ti Scrivo…”. Non solo l’8 marzo

Studentesse e studenti di tutta Italia si sono confrontati con un tema che oggi, 8 marzo, assume un significato ancora più profondo: la donna. Con lungimiranza l’associazione milanese senza scopo di lucro Cultura&Solidarietà, ha chiesto ai ragazzi delle scuole medie superiori di seguire il filo conduttore della differenza di genere per capire come sviluppare un rapporto sano.

Ne è nato il volume “Cara Donna Ti Scrivo…”, che raccoglie 480 lettere provenienti da tutta e che, come gli altri testi editi da Cultura&Solidarietà, verrà donato nelle scuole. “Non c’è una soluzione per ridurre la violenza di genere, se non andare alla fonte, tra i giovani, per creare la cultura del rispetto”, sottolinea Francesco Vivacqua, presidente di Cultura&Solidarietà.


Il progetto "Cara Donna Ti scrivo...", rappresenta l'ottava pubblicazione della nostra collana editoriale dedicata agli studenti ed alle istituzione con l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi sul tema donna, coinvolgendoli in riflessioni e considerazioni che esprimano i loro sentimenti”, ha dichiarato Nadia Mazzon, direttrice generale di Cultura&Solidarietà.


Il progetto, realizzato anche grazie all’impegno di Coopselios di Reggio Emilia e dalla Fondazione Easy Care, presieduta da Raul Cavalli, offre agli studenti l’opportunità di confrontarsi ancora una volta con importanti istituzioni, con donne che ricoprono ruoli di alta visibilità e che durante gli incontri che verranno organizzati in tutta Italia risponderanno ai loro quesiti.


Per rimanere sempre in contatto con le iniziative di Cultura&Solidarietà: www.culturasolidarieta.it.