Milano, attesa per il conferimento delle "Stelle al Merito Sociale"

Tornano le Stelle al Merito Sociale, promosse dall’associazione non-profit Cultura&Solidarietà. L’appuntamento, ad ingresso gratuito su prenotazione, è per il prossimo 23 ottobre al Teatro dal Verme di Milano.

Si rinnova, con questa nona edizione, un appuntamento, Nazionale ed Europeo, che negli anni si è affermato come momento unico di confronto e di riconoscimento per tutti coloro che contribuiscono alla crescita sociale e al benessere delle popolazioni, spesso in modo sommesso.

"Tutti gli anni l’apertura della giornata è dedicata ad un Convegno che tocca nel vivo le problematiche socio-economiche italiane. Quest'anno si caratterizza per l’attenzione particolare che abbiamo voluto dare al giornalismo d’inchiesta, spesso minacciato, da chi è ritenuto scomodo e d’intralcio ad interessi inconfessabili o semplicemente a difesa del familismo o della negazione del merito”, ha dichiarato Francesco Vivacqua, Presidente di Cultura&Solidarietà: “Ecco giornalisti di diversa provenienza ed esperienza hanno aderito a confrontarsi su un argomento così delicato e importante per la stessa tenuta della democrazia, della uguaglianza, della solidarietà e della dignità delle persone”. Parafrasando Stefano Rodotà, siamo considerati i promotori della Solidarietà come utopia necessaria.

La Direttrice generale, Nadia Mazzon, sottolinea per coloro cui saranno conferitele Stelle al merito Sociale “la Giuria, questo anno, ha trovato buone ragioni per scegliere più donne delle scorse edizioni. Un riconoscimento dell’impegno costante del genere femminile e un buon segno sulla direzione che la società italiana ha intrapreso”.

Dopo il workshop che si terra dalle 10.30 alle 13, la sera, dalle 20 fino alle 23, è prevista la consegna delle Stelle al Merito Sociale. Tra i premiati di questa edizione si segnalano: Zahi Hawass, egittologo ed archeologo, segretario generale del Consiglio supremo delle antichità egizie ed ex ministro delle Antichità del Paese nordafricano; José Alberto Mujica, ex presidente dell’Uruguay; Elisabetta Garzo, Presidente del Tribunale Napoli Nord, Francesca Vecchioni, presidente Associazione Diversity; Carlo Tavecchio, Presidente FIGC, Gianluigi Nuzzi, giornalista e scrittore; Cinzia Sasso, giornalista e scrittrice; Ercole Pignatelli pittore e scultore, Oscar Magi,Presidente Sezione Corte d’Appello di Milano; Maria Spadafora, nota fashion designer; Luigi Zoia, un grande filosofo Italiano; Rajae Bezzaz, di Striscia la Notizia; Sergio Pirozzi, Sindaco di Amatrice, Riccardo Bertollini, Presidente DNArt, Ivano Spallanzani, Presidente Banca di Sassari; Antonino Galliano, Governatore Lions Club; Federica Cantaluppi, dirigente del Comune di Milano; Suor Fulvia Ferrante della Cooperativa Martinengo.