Finalmente da Google un filtro contro gli insulti online

Attesa da tanti e temuta da molti arriva finalmente una buona notizia per il mondo del web e più in generale per tutti coloro che utilizzano internet. Anche Google intensifica la lotta alle notizie 'bufala', al linguaggio violento, agli insulti e ai troll.

Google schiera l'intelligenza artificiale: ha messo a punto una tecnologia testata insieme al New York Times e Wikipedia. Si chiama Perspective e aiuta i media ad individuare i commenti violenti alle notizie online. E' disponibile gratuitamente da oggi per la lingua inglese, ed e' inizialmente questa novità sarà rivolta agli editori. Ma è il primo passo per migliorare una situazione che da tempo rischia di sfuggire di mano e di creare seri pericoli anche da un punto di vista di rapporto tra cittadinanza e mondo politico.